Vuoi condividere la tua storia con noi?


Se hai bisogno di sfogarti con chi non ti giudica e non sai a chi rivolgerti Carolina Bocca, una mamma straordinaria che ha salvato il proprio figlio dalla dipendenza da sostanze stupefacenti è disponibile ad ascoltarti e a confrontarsi con te.

Scrivi a condividilatuastoria@gmail.com

Lo sportello è gratuito ed aperto a chiunque necessiti di assistenza, garantendo risposta e sostegno a tutti coloro che ne usufruiranno, con il limite di una richiesta (da inoltrarsi via posta elettronica condividilatuastoria@gmail.com) per ogni persona.
Ove si necessiti di ulteriore sostegno, la Fondazione Ema Pesciolinorosso offre la possibilità di tenere un colloquio con professionisti della cura al fine di attivare, se desiderato, un percorso a tariffe agevolate.

Usufruendo del servizio offerto dallo Sportello, l’utente autorizza la Fondazione Ema Pesciolinorosso all’utilizzo dei propri dati personali ai sensi e per gli effetti di cui al D.Lgs 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali” e del GDPR (Regolamento UE 2016/679).
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner