Papà Gianpietro incontra le famiglie di Selargius (CA)

clicca per ingrandire l'immagineclicca per ingrandire l'immagine
clicca per ingrandire l'immagine
Una forte testimonianza di vita per cercare di condividere l'idea che possiamo sopravvivere al dolore e che le sofferenze possono renderci migliori.

Gianpietro Ghidini è laureato in Economia e Commercio e si è occupato per diversi anni dello sviluppo e gestione di diverse imprese, principalmente nel settore dell’energia rinnovabile.
Nel 2013, dopo la morte del figlio Emanuele di 16 anni a causa di una droga sintetica, ha deciso di dedicare la maggior parte del proprio tempo ai giovani, attraverso Ema Pesciolinorosso, l’associazione con sede a Gavardo (BS), che ha come scopo principale la divulgazione e il confronto su temi quali l’adolescenza, la scuola, le opportunità di lavoro dei giovani, il rapporto tra genitori e figli, mediante conferenze e pubblicazione di libri.
Papà Gianpietro, come viene chiamato da molti giovani, ha tenuto oltre duemila testimonianze in Italia e all’estero e ha pubblicato diversi libri, tra cui Lasciami Volare ed Era tutto perfetto.
Ha inoltre ricevuto diversi riconoscimenti, tra i quali ricordiamo:
- Premio del Parlamento per la Legalità Internazionale a Montecitorio;
- Premio Campione per i Giovani premiato dai City Angels a Milano;
- Premio per la Solidarietà 2018 al Magna Grecia Awards a Bari;
- Primo Premio Letterario Napoli Time con il libro Lasciami Volare;
- Relatore a TEDxVerona ne 2017;
- Chiave d'argento della Legalità 2019 (con il patrocinio del MIUR e del Ministero dei Beni Culturali);
- Premio alla solidarietà A.N.A.S 2019.
Temi trattati nelle conferenze:
• L’importanza delle relazioni;
• La storia di un padre e di un figlio;
• Origine delle dipendenze (Droghe, alcol, smartphone, ecc.);
• Rapporto genitori/figli;
• I valori della vita;
• Il rapporto con il dolore.
Condividi facebook share twitter share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner