Papà Gianpietro incontra ragazzi e famiglie di Siddi (SU)

clicca per ingrandire l'immagineclicca per ingrandire l'immagine
clicca per ingrandire l'immagine
Una forte testimonianza di vita per cercare di condividere l'idea che possiamo sopravvivere al dolore e che le sofferenze possono renderci migliori.

Gianpietro Ghidini è laureato in Economia e Commercio e si è occupato per diversi anni dello sviluppo e gestione di diverse imprese, principalmente nel settore dell’energia rinnovabile.
Nel 2013, dopo la morte del figlio Emanuele di 16 anni a causa di una droga sintetica, ha deciso di dedicare la maggior parte del proprio tempo ai giovani, attraverso Ema Pesciolinorosso, l’associazione con sede a Gavardo (BS), che ha come scopo principale la divulgazione e il confronto su temi quali l’adolescenza, la scuola, le opportunità di lavoro dei giovani, il rapporto tra genitori e figli, mediante conferenze e pubblicazione di libri.
Papà Gianpietro, come viene chiamato da molti giovani, ha tenuto oltre duemila testimonianze in Italia e all’estero e ha pubblicato diversi libri, tra cui Lasciami Volare ed Era tutto perfetto.
Ha inoltre ricevuto diversi riconoscimenti, tra i quali ricordiamo:
- Premio del Parlamento per la Legalità Internazionale a Montecitorio;
- Premio Campione per i Giovani premiato dai City Angels a Milano;
- Premio per la Solidarietà 2018 al Magna Grecia Awards a Bari;
- Primo Premio Letterario Napoli Time con il libro Lasciami Volare;
- Relatore a TEDxVerona ne 2017;
- Chiave d'argento della Legalità 2019 (con il patrocinio del MIUR e del Ministero dei Beni Culturali);
- Premio alla solidarietà A.N.A.S 2019.
Temi trattati nelle conferenze:
• L’importanza delle relazioni;
• La storia di un padre e di un figlio;
• Origine delle dipendenze (Droghe, alcol, smartphone, ecc.);
• Rapporto genitori/figli;
• I valori della vita;
• Il rapporto con il dolore.
Condividi facebook share twitter share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner